Da alcuni anni il mondo del Wound Care ha fatto un grosso passo avanti con l’introduzione delle medicazioni tecnologicamente avanzate, che hanno consentito di abbreviare molto i tempi di guarigione. Con loro è nata la nuova figura di specialista del settore, definito “vulnologo”.

Questo nuovo modo di concepire le medicazioni, basato sulla creazione di un ambiente umido, si è gradualmente allargato con successo anche alla cura di lesioni da decubito, deiscenze di ferite chirurgiche,lesioni traumatiche acute ed in definitiva tutte le “ferite difficili” acute e croniche. Accanto alle medicazioni avanzate a far decollare il mondo del Wound Care si sono aggiunte nuove tecnologie di medicazione, come la VAC Therapy (medicazione continua 24 ore al giorno sotto vuoto), il Gel Piastrinico autologo (concentrato di piastrine autologhe gelatinoso, che libera sulle lesioni trattate fattori di crescita tissutale in elevata concentrazione); la Bioingegneria tissutale (innestodi fibroblasti e chera- tinociti autologhi fatti riprodurre su uno scaffold di acido jaluronico) e l’uso di cellule staminali (ancora in fase sperimentale).

Ricerca

L'appoggio plantare


Gli squilibri tra i vari segmenti corporei sono alla base della maggior parte dei disturbi biomeccanici del piede che devono essere bilanciati con ortesi di compensazione che in sostanza correggono lo squilibrio stesso adattando la superficie di carico all’interno della scarpa al particolare difetto di appoggio del piede...

Leggi tutto...

TERAPIA BIOFISICA BEMER

Un'innovativa TERAPIA BIOFISICA utile per le patologie vascolari e non solo. Consente di evitare o ridurre il ricorso ad una lunga lista di farmaci, non ha effetti collaterali. Agire sul MICROCIRCOLO per migliorarlo risolve tanti problemi.

Leggi tutto...

JSN Metro template designed by JoomlaShine.com

Grafica e gestione sito a cura di Andrea e Alessandro Sortino

www.curaferitedifficili.it utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca su Cookie Policy. Cookie Policy